Coronavirus, Italia: prolungate chiusure.

Prolungate – come da pronostico – le norme restrittive decise dal Presidente del Consiglio Conte, che dichiara che è ancora presto per passare alla fase 2, visto che ci sono ancora mediamente 4000 casi in più al giorno e oltre 500 morti giornalieri.

Il nuovo DPCM prevede la chiusura di tutte le attività ed il mantenimento del divieto di spostamenti fino al 3 maggio, con delle differenze rispetto al precedente decreto: potranno infatti aprire librerie, cartolerie, aziende silvicoltrici e negozi di prodotti per neonati.

Il Premier, in un lungo monologo, ha poi smentito l’approvazione del piano d’utilizzo del MES (fondo salva-Stati) per l’emergenza Covid, accusando l’opposizione (che pure aveva votato contro l’approvazione del MES stesso nel 2012) di diffondere fake news solo per screditare il suo operato.

Conte ha, poi, aggiunto che ogni ipotesi è sul tavolo delle trattative dell’Unione Europea e che, dal 3 maggio, se i dati si confermeranno in discesa come in questi giorni, si potrà procedere ad alcune, piccole, aperture di attività.

Si ricorda che, anche per i giorni di Pasqua e Pasquetta, valgono sempre le normative riguardanti: divieto di spostamento, se non per necessità lavorative, sanitarie o per gravi motivi, divieto di spostarsi nelle seconde case di villeggiatura, anche se interne al comune di residenza e sono previste chiusure, in alcune Regioni, per le attività commerciali della grande distribuzione dalle 13 di domenica alle 24.00 di lunedì.

 

Pubblicato da daniel

Ciao. Mi chiamo Daniel e questo è il mio sito. Per info e curiosità contattatemi!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: