Rimprovera alunno: picchiato.

Nuovo indecente episodio di “bullismo genitoriale” in Italia.

Il vicepreside di una scuola di Foggia è stato picchiato dal padre di un ragazzo perché reo di averlo rimproverato.

Tutto è partito da una serie di spinte date, mentre scendeva le scale, alle ragazzine sue coetanee, col rischio di farle cadere e causare loro danni molto seri.

A quel punto l’insegnante, che aveva visto la scena, ha richiamato l’alunno affinché smettesse di comportarsi in quel modo.

Per tutta risposta il ragazzo fa intervenire il padre che, anziché rimproverare il ragazzo, si scaglia ferocemente contro il docente, causandogli traumi toracici e facciali giudicati guaribili in 30 giorni.

L’episodio è stato commentato dal ministro per l’istruzione come “inaccettabile” soprattutto perché commesso in una scuola e da parte di un genitore, che dovrebbe svolgere la funzione di primo insegnante ed educatore.

Un ruolo che, purtroppo, i genitori non sanno più svolgere.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.