Champions: indagine Uefa su Buffon.

In merito alla partita di quarti di finale tra Real Madrid e Juventus la Uefa ha deciso di aprire una doppia inchiesta disciplinare nei confronti del portiere bianconero Gianluigi Buffon.

La prima inchiesta è dovuta al cartellino rosso rimediato in occasione della concessione del penalty che ha regalato la semifinale ai madrileni. Un atto automatico, per il fatto che il rosso è scaturito per le reiterate e veementi proteste che hanno generato il “rosso diretto”.

La seconda inchiesta, decisamente più grave sul piano disciplinare, è stata aperta a causa delle dichiarazioni, pesantissime, fatte dal portiere juventino nel post-partita.

Il caso, che ancora non è approdato alla Commissione disciplinare Uefa, verrà discusso il 31 maggio.

Per la prima inchiesta l’estremo difensore rischia da una a tre giornate di squalifica, mentre più complesso è il calcolo della sanzione per il secondo comportamento.

Infatti, l’articolo 11 comma 2 del codice disciplinare Uefa parla di una sanzione disciplinare per chi attua comportamenti offensivi.

La decisione del 31 maggio, tuttavia, potrebbe essere resa vana dal probabile addio al calcio giocato a fine stagione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.