Roland Garros: miracolo Cecchinato.

Siamo giunti agli ottavi di finale del torneo più conosciuto del tennis mondiale, dopo Wimbledon: il Roland Garros.

La partita più importante, a livello italiano, si giocava oggi tra il fortissimo belga Goffin (n.9 del seeding) ed il nostro Marco Cecchinato, n. 72 al suo primo ottavo di finale sulla terra rossa di Francia.

La partita, combattuta sia sul piano fisico che mentale, ha visto per lunghi tratti il dominio tricolore, con Cecchinato che chiude il primo set con il punteggio di 7-5.

Nel secondo parziale, rinviene il tennista belga che chiude (con qualche rammarico da parte dell’azzurro) 6-4.

Da lì in poi assolo di Cecchinato che inanella punti su punti e conclude vittoriosamente i successivi due set: 6-0; 6-3 il punteggio in suo favore.

Cecchinato, che da lunedì sarà molto probabilmente n. 51 della classifica ATP, affronterà nei quarti un ritrovato Novak Djokovic, che si è sbarazzato comodamente di Verdasco, con il punteggio di 6-3; 6-4; 6-2 in poco più di 2 ore di gioco.

La sfida pare proibitiva da parte del nostro giocatore, ma è lecito che il sogno continui.

Forza Marco!