Quargnento: svolta nelle indagini.

Incredibile svolta, ieri sera, nelle indagini per l’esplosione che, il 5 novembre, ha causato la morte di 3 vigili del fuoco a Quargnento (AL).

I carabinieri del paese alessandrino hanno fermato, alle 22.58, un uomo per sottoporlo ad interrogatorio. Pochi minuti dopo la notizia che l’uomo, Giovanni Vincenti, ha confessato di essere stato lui a far in modo che si verificasse lo scoppio.

Dall’interrogatorio è emerso che la cascina era stata assicurata per danni causati da atti dolosi da parte di terzi e Vincenti ha dichiarato ai militari dell’Arma di essere molto indebitato e, di conseguenza, aver escogitato il piano di farla scoppiare per prendere i soldi dell’assicurazione.

Ora il Vincenti è indagato per omicidio plurimo, disastro doloso, lesioni e truffa.

Indagata anche la moglie dell’uomo.

Ieri mattina le commosse esequie dei 3 pompieri, facenti parte del Comando Provinciale di Alessandria, amati in città ed in tutta la provincia per la loro umanità e professionalità.

Omaggi in tutta Italia, con altri distaccamenti (tra cui il vicino distaccamento di Acqui Terme) che hanno portato il loro commosso saluto, facendo risuonare le sirene dei mezzi, in segno di lutto.

 

Annunci

Pubblicato da daniel

Ciao. Mi chiamo Daniel e questo è il mio sito. Per info e curiosità contattatemi!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: