Oggi, 17 febbraio, si celebra la Festa del Gatto.

Istituita, in Italia, nel 1990, è nata grazie ad un referendum giornalistico indetto dalla giornalista gattofila Claudia Angeletti che, sulla rivista “Tuttogatto” chiese ai lettori di stabilire il giorno da dedicare al felino.

La proposta vincente fu quella di Oriella Del Col che, scegliendo il 17 febbraio, motivò la sua decisione con 5 ragioni salienti:

  1. febbraio è il mese dell’Acquario, segno degli spiriti liberi ed anticonformisti, esattamente come il gatto che non ama sentirsi oppresso dalle regole
  2. tra i detti popolari vi era la definizione di “mese di gatti e di streghe” data a febbraio, perfetta per il collegamento gatti-magia
  3. il numero 17 è sinonimo, nel nostro Paese, di sventura, esattamente come la fama che, in passato, è stata riservata al gatto
  4. la sinistra fama del numero 17 (in numeri romani XVII) che, anagrammato in numeri romani, componeva la parola VIXI “sono vissuto”, che per leggenda poteva identificare, per il gatto, la possibilità di vivere più vite
  5. il 17 diventava, per quest’ultima ragione, “1 vita per 7 volte”.

La Festa del Gatto, in molte città, viene celebrata con iniziative artistiche o solidali a favore di questo bellissimo felino.

Pubblicato da daniel

Ciao. Mi chiamo Daniel e questo è il mio sito. Per info e curiosità contattatemi!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: