Kurdistan e Costarica: la natura si ribella.

Oggi, lunedì 13 novembre 2017, apriamo la giornata con una tristissima notizia.

Due zone lontanissime tra loro sono state colpite dallo stesso, identico dramma: il terremoto.

La prima scossa, di magnitudo superiore a 7,3 della scala Richter, è avvenuto nella regione del Kurdistan, zona di confine tra Iran e Iraq. Il bilancio, per il momento, è devastante. Sono state accertate circa 140 vittime, ma il bilancio sembra destinato a salire.

La seconda scossa si è verificata in Costarica. In questo caso la magnitudo è stata di 6,7. Il bilancio per ora non si conosce, ma è auspicabile che non sarà troppo pesante.

[SEGUIRANNO AGGIORNAMENTI]

PRIMO AGGIORNAMENTO: Solo nella zona iraniana della regione le vittime accertate sarebbero 207 e non 140 come rilevato fino a poco fa. Vi sarebbero anche 1700 feriti, di cui molti in gravi condizioni.
Sei vittime sono state anche accertate nella zona irachena della regione.
[Aggiornamento ore 14.10] Le vittime sono salite a 339. Una vera ecatombe. 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.