Violenza sulle donne: nuovi casi.

Negli ultimi tempi i reati contro le donne sono notevolmente aumentati. A conferma, ed implementazione, di ciò si registrano tre nuovi casi.
Il primo è avvenuto qualche giorno fa a Latina, dove un uomo, di mestiere Carabiniere, ha infangato il buon nome dell’Arma, uccidendo le sue due figlie piccole e ferendo in modo grave l’ormai ex moglie, da cui si era dovuto staccare. L’assassino si è poi, dopo una lunga ed estenuante trattativa con i reparti speciali dei Carabinieri, suicidato.

Il secondo episodio è invece avvenuto ad Almè, provincia di Bergamo, dove uno squilibrato ha accoltellato, ferendola in modo grave, una ragazza di 18 anni. In questo caso i due non si conoscevano, ma l’aggressore, con problemi mentali, l’ha rincorsa brandendo un coltello e l’ha colpita più volte. Per fortuna la ragazza non è in pericolo di vita.

L’ultimo caso, gravissimo anch’esso, riguarda una donna 29enne con problemi psichici che ha accoltellato, ferendola in modo grave, alla schiena la madre. La vittima in questo caso è risultata subito in condizioni gravissime, tali da richiedere il trasporto con l’elicottero del 118 in codice Rosso.
Quest’ultimo fatto è avvenuto a Chivasso, provincia di Torino.

Questi 3 accadimenti sono solo gli ultimi di tantissimi casi di violenza, spesso omicida, perpetrata ai danni del gentil sesso e, purtroppo, c’è da temere che non saranno gli ultimi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.