Genova: revocate concessioni Autostrade.

Revocate le concessioni ad Autostrade per l’Italia.

Questa la forte decisione presa dal Ministro delle Infrastrutture Toninelli in conseguenza del crollo del ponte Morandi a Genova.

La revoca è dovuta alle gravi inadempienze contrattuali operate, secondo il Governo, dalla società in merito ai lavori di ristrutturazione e consolidamento del viadotto che, si ricorda, è l’arteria principale della città.

La Autostrade per l’Italia è accusata di essere venuta meno ed aver sottovalutato numerose informative, anche parlamentari, che già dal 2011 segnalavano il decadimento strutturale del viadotto. L’ultima informativa, datata 2016, aveva dato vita a grande preoccupazione, tanto che erano stati iniziati dei primi lavori che, però, non hanno evitato la tragedia.

“Inaudito che nel 2018 succedano ancora queste cose” è il commento più frequente, sia nel Governo che tra la gente.

Previste, sempre dal dicastero, anche multe alla società per 150 milioni di euro che, per voce del ministro, saranno utilizzati per i lavori di rifacimento e messa in sicurezza di tutto il viadotto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.