E’ ricoverato in codice rosso al nosocomio Vito Fazi di Lecce il 13 colpito da un fulmine su una spiaggia salentina.

Il ragazzo, il più grave dei 5 feriti, era vicino alla battigia della spiaggia tra Porto Cesareo e Torre Lapillo, quando un fulmine ha colpito in pieno la spiaggia.

Le condizioni del tredicenne sono considerate dai medici molto critiche, a causa di un arresto cardiaco accorso subito dopo l’incidente in spiaggia, con il bagnino dello stabilimento Le Dune che ha dovuto ricorrere al defibrillatore per rianimare il ragazzo.

Grave anche un 17enne che era con lui, anche se in condizioni meno serie.

Gli altri ragazzi, invece, non hanno avuto bisogno di ricovero ospedaliero e sono stati soccorsi dai sanitari del 118 direttamente sul posto.

In quel momento sulla spiaggia non pioveva, ma in lontananza si sentivano forti tuoni, che potrebbero essere stati il preludio al drammatico evento.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.