CC ucciso: confessa americano.

Ha confessato uno dei due ragazzi americani fermati ieri per l’omicidio del vicebrigadiere Mario Cerciello Rega, ucciso ieri a Roma mentre cercava di sventare un’estorsione.

L’assassino, 19 anni, ha dichiarato di essere lui l’autore materiale dell’omicidio. Il tutto sarebbe, stando alle dichiarazioni del ragazzo, nato per questioni legate alla droga.

Pare, infatti, che si volesse vendicare nei confronti del pusher che lo ha truffato, vendendogli una dose che, poi, si è rivelata non essere cocaina.

Ancora oscura la vicenda, sulla quale indagano i magistrati di Roma.

Pubblicato da daniel

Ciao. Mi chiamo Daniel e questo è il mio sito. Per info e curiosità contattatemi!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: