Tutto ci si potrebbe immaginare nel 2021, ma non che una ragazza, solo per essere rimasta incinta, venga licenziata ed umiliata. Soprattutto da una società sportiva.

Invece è successo proprio questo a Lara Lugli, giocatrice di pallavolo in una squadra di Serie B1.

La ragazza è rimasta incinta e, proprio per questo, è stata licenziata dalla squadra. Ma non basta. La giovane è stata anche citata in giudizio per danni dal team per “danno di immagine”.

Una storia che ha dell’incredibile se si pensa che lo sport dovrebbe essere unione e inclusione.

Pubblicato da daniel

Ciao. Mi chiamo Daniel e questo è il mio sito. Per info e curiosità contattatemi!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: