In una domenica surreale, segnata dalla morte, del 22enne Anthoine Hubert, Charles Leclerc si aggiudica il GP del Belgio.

Gara dominata dal primo giro, con una partenza perfetta. Hamilton, che subito ha guadagnato la seconda posizione a danno di Vettel, tenta in tutti i modi di recuperare terreno ed alla fine riesce nell’impresa.

Leclerc, però, non molla ed alla fine mantiene quel secondo di vantaggio che gli permette di marcare il suo nome negli annali del circuito belga di Spa. Alle sue spalle Hamilton e Bottas. Vettel chiude quarto a causa delle gomme.

Alla fine, intervistato dall’ex pilota David Coulthard, Charles ha dedicato la sua vittoria allo scomparso amico Hubert, suo compagno d’infanzia.

Premiazione, come da aspettative, molto sottotono, in segno di rispetto.

Prossimo appuntamento, il Gp d’Italia a Monza.

Pubblicato da daniel

Ciao. Mi chiamo Daniel e questo è il mio sito. Per info e curiosità contattatemi!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: